case di paglia


Nove buoni motivi per costruirsi una casa in balle di paglia

  1. La paglia è un sottoprodotto della produzione dei cereali; non occorre quindi dispendio di energia per produrla. Così come il legno, la paglia è una sequestratrice di CO2 e permette quindi di sottrarre anidride carbonica all’atmosfera.
  2. Le murature in balle di paglia provvedono ad un ottimo isolamento termico che è quasi tre volte quello normalmente richiesto per case costruite con materiali convenzionali; grazie al minimo fabbisogno energetico si hanno quindi bassissime emissioni nocive (0.039-0.045 W/mK) e si può facilmente ottenere una casa passiva. (Risultati dei test di conduttività termica secondo DIN 52612, Istituto di ricerca sull’isolamento termico di Monaco, DE)
  3. Le murature in balle di paglia intonacate in terra cruda e calce sono altamente traspiranti e consentono il passaggio del vapore dall’interno verso l’esterno; si evitano così la formazione di umidità e condensa all’interno dell’edificio.
  4. Le murature in balle di paglia hanno un alto potere fonoassorbente.
  5. Le murature in balle di paglia hanno un’ottima resistenza al fuoco (R30-90). (Prove sui materiali per ingegneria civile eseguite dal Politecnico di Braunschweig, DE)
  6. Le murature in balle di paglia sono durevoli: da più di 100 anni in tutto il mondo si costruiscono case in balle di paglia; le prime case in balle di paglia nascono in Nebraska alla fine del 1800 e sono tuttora abitate. Dagli Stati Uniti questa tipologia costruttiva si è poi diffusa anche in Europa (Francia, Inghilterra, Olanda, Belgio, Svizzera, Austria, Danimarca, Italia) ed anche in Europa orientale (Estonia, Lituania, Lettonia, Ungheria, Cechia, Slovacchia).
  7. Le balle di paglia possono anche da sole costituire la struttura portante dell’edificio (tipologia “Load Bearing” vedi nella sezione tecniche costruttive) perché le murature in balle di paglia compresse hanno la capacità di portare i carichi relativi ad edifici di 2-3 piani fuori terra.
  8. Una casa con murature in balle di paglia ha un ottimo comportamento sotto l’azione del sisma. Il sisma infatti eccita le masse dell’edificio ed essendo un edificio costruito in balle di paglia estremamente più leggero di un edificio convenzionale, le forze in gioco risultano essere inferiori. Inoltre una casa costruita in balle di paglia è molto flessibile e come tale “si sottrae” al terremoto. È un po’ come abitare in una casa di gomma che con il terremoto si deforma ma non crolla. (Video di PAKSBAB relativo ai test effettuati presso il laboratorio del Network for Earthquake Engineering Simulation, Università del Nevada a Reno, US)
  9. Una casa in balle di paglia è semplice da costruire – ancorché non banale – e si adatta molto bene all’autocostruzione. Costruire la propria casa con l’aiuto di amici e parenti può essere un’esperienza entusiasmante e di grande crescita personale per tutti coloro che sono coinvolti.
Annunci

5 risposte a “case di paglia

  1. Ciao
    Sono interessato ai corsi

  2. sono interessata a visitare le strutture in paglia che avete realizzato e partecipare a futuri corsi
    Carlotta

  3. salve a tutti! oltre ad essere interessata a questa nuova tecnica di costruzione abito anche a fiesole e vorrei poter vedere e toccare con mano questo nuovo tipo di” abitazione”.potrste darmi indicazioni più precise sul luogo dove è stata situata questa casetta?
    grazie mille.

    • Ciao Paola

      La costruzione fatta a Fiesole è a Ontignano nella casa di Giannozzo Pucci, l’edificio in questione è stato completamente autocostruito, con varie tecniche ed è quindi un esperimento, un’altro edificio che merita vedere è a Vaiano (PO).

  4. Ciao a tutti!
    sto valutando l’ipotesi di progettare una palestra scolastica 24x20x8,3m con tecnica Greb. Come pensavo il vostro progetto parte da:
    1. Analisi e calcolo delle componenti strutturali del sistema
    2. Studio di soluzioni tecniche finalizzate ad armonizzare la tecnica con le nostre normative
    Come posso calcolare o predimensionare la struttura Greb per valutare la fattibilità d’intervento e l’iter normativo da attuare?

    Grazie
    Alberto

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...