Cappotti di paglia

CIMG4691

Da tre anni molti associati di Edilpaglia stanno lavorando sulle tecniche di costruzione di cappotti in paglia, con una particolare attenzione all’autocostruzione, quindi oltre all’uso di materiali sostenibili e locali, anche ricercare metodi costruttivi leggeri e semplici che siano facili da progettare e realizzare.
Fra le tecniche sperimentate riportiamo quella che al momento risponde meglio agli obiettivi che ci siamo posti.
Occorre realizzare un cordolo esterno di fondazione del cappotto, ed è possibile riutilizzare mattoni usati, pietre o altro materiale disponibile.

                          CIMG4683

Sopra il cordolo in muratura si fissa con dei tasselli una tavola larga 20 cm, la quale ospiterà i montanti della struttura del cappotto.

                                   20150627_110823

I montanti sono tavole in abete, larghe 20 cm di spessore 4-5 cm e fissate alla parete con tre angolari con un interasse di circa 95 cm.
Il passo successivo è dimensionare le balle di paglia, in questo caso dovremo tagliare in maniera longitudinale le balle con un attrezzo che viene chiamato “coccodrillo”, è una sega che lavora con due lame in coppia.

                   IMG_1817

Avremo così due mezze balle con uno spessore di 20 cm, che si movimentano con un rastrello e si procede a metterle in opera nella struttura.

                        IMG_1811

                IMG_1813

Ogni tre balle, si inserisce nell’interasse una tavola, si opera una compressione e si blocca la tavola ai montanti con delle viti a legno.
Si batte la parete con un martellone di legno detto “persuasore”

DSC_8324

Con un tosasiepi si rasano le fibre in eccesso.
A questo punto la parete sarà pronta per ospitare l’intonaco, lo spessore sarà di 2-3 cm, sarà rigorosamente di calce, in grassello o in coccio pesto, nel rinzaffo verrà affogata o una rete porta intonaco in fibra di vetro, meglio se si usa un canniccio porta intonaco.
In autocostruzione il costo a mq. Può variare da 30 a 35 euro il mq, può essere inferiore dove non ci sia bisogno di noleggiare i ponteggi.
A Terni dal 16 al 19 giugno, faremo un corso, dove verranno realizzati dei cappotti, con la tecnica sovraesposta e con un’altra tecnica dove si usa la terra paglia.
Per informazioni sul corso accedere al seguente link:
https://terrasemplice.wordpress.com/2016/03/14/corso-cappotti-in-paglia-e-intonaci-terra-cruda-terni/

Annunci

Una risposta a “Cappotti di paglia

  1. Pingback: Cappotti di paglia: corso a Terni |

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...