Autocostruizione familiare si parte

Edilpaglia www.edilpaglia.it da tempo è impegnata a studiare una procedura che renda legale in Italia la possibilità di esercitare un diritto fondamentale di ogni persona, costruirsi la propria casa.

Non conosciamo a fondo la situazione degli altri paesi occidentali, sappiamo che in Francia una famiglia può costruirsi un’abitazione seguendo poche regole chiare che permettono di autocostruirsi una casa fino ad un massimo di 170 mq di superficie, con una semplice comunicazione all’amministrazione comunale.

Sollecitati da molti associati, ci siamo resi conto che incredibilmente nel nostro panorama normativo costituito da milioni di leggi e regolamenti, da nessuna parte è contemplata la possibilità di autocostruirsi la propria abitazione, l’autocostruttore non esiste come figura giuridica, e l’attività di autocostruzione non è menzionata da nessuna parte.

Pensiamo che questo non sia il risultato di logiche di potere, ma ancora peggio dall’incapacità del nostro sistema di essere in contatto con la realtà civile e quindi di ignorare i diritti e bisogni fondamentali della gente.

Non riteniamo neanche giusto individuare come unici responsabili i nostri politici, ognuno di noi dovrebbe dare voce ai propri diritti e bisogni al fine di non farli cadere nell’oblio come in questo caso.

In Italia il disagio abitativo è arrivato a dei livelli altissimi, cresce il numero di famiglie che non hanno la possibilità di accedere alla prima abitazione, o che vivono in alloggi non dignitosi, questo fenomeno si sta allargando anche in una parte della fascia sociale media.

Edilpaglia nel 2009 ha costituito un gruppo di lavoro, che ha collaborato con fondazioni, associazioni,amministrazioni comunali ed USL; i risultati di questo lavoro sono stati resi pubblici in un convegno organizzato dalle associazione Basilico, dal movimento Valbisenzio in transizione ed Edilpaglia e patrocinato dal comune di Vaiano nel maggio di questo anno;

Ebbene, una strada è stata individuata, lo strumento operativo sarà un’associazione di volontariato, dove gli autocostruttori avranno la possibilità di seguire delle procedure che garantiranno la sicurezza in cantiere sia da un punto di vista formale che sostanziale, e altre per ottenere le autorizzazioni edilizie.

Il primo esperimento, diciamo sul campo è stato avviato a luglio 2012 a Conselice (RA), sono iniziati i lavori per autocostruire un’abitazione con l’utilizzo delle balle di paglia, è stato seguito con successo l’iter suddetto, dopo questa esperienza, Edilpaglia entro l’anno ha come obiettivo di costituire un’associazione di volontariato a supporto degli autocostruttori, dove oltre a dare assistenza di tipo amministrativo, avrà un altro importante obiettivo, quello di creare una rete solidale fra gli autocostruttori e i volontari che vogliano partecipare ai lavori, con la finalità dello scambio lavoro con ospitalità e trasmissione di conoscenze.

Edilpaglia è un’associazione dove i principi fondanti sono la cura dell’uomo e della terra, pertanto noi vediamo l’autocostruzione non solo come un’opportunità sociale, ma anche un modo di riaccendere nelle persone la consapevolezza che si possa agire dal basso, si possa realizzare dei cambiamenti partendo da noi stessi nel rispetto dell’ambiente in modo tale da rifondare un patto di solidarietà anche con le generazioni future, cercando di lasciare a questo punto un pianeta meno disastrato.

A Conselice Edilpaglia ha organizzato una serie di corsi teorico-pratici per progettisti, autocostruttori e artigiani, per far conoscere le tecniche delle costruzioni con materiali naturali, in particolare balle di paglia, legno, terra e calce.         Per informazioni www.edilpaglia.it

Annunci

Una risposta a “Autocostruizione familiare si parte

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...